La 100km del Passatore - parte prima: la salita alla Colla

WhatsApp Image 2018 05 28 at 22.44.18Firenze - Sabato 26 Maggio 2018 - ore 15:00 - L’ultima domenica di Maggio dovrei fare il lunghissimo per la gara estiva che sto preparando, il programma che sto seguendo prevede I primi 48km del Passatore, cioe’ tutta la parte in salita della gara (con 1300 mt D+)... non uno scherzo, considerando che sara’ la prima prima volta oltre I 42km e con partenza pomeridiana.

Continua a leggere

6 ORE DI SONDRIO

IMG 1308Sondrio, Domenica 06 Maggio 2018 - ore 09:00 - Cielo azzurro, montagne verdi e vette ancora imbiancate da un lato, tanti vigneti dall'altro. Così si presenta al mio arrivo questa mattina il bellissimo Parco Bartesaghi. RItiro subito il pettorale, così ho ancora tempo di procedere con tutto il solito rituale preparatorio che precede le mie ultramaratone.

Continua a leggere

TerrediSiena Ultramarathon 50 Km

Siena arrivoSiena, Domenica 25 Febbraio 2018 - "Benvenuta Stefania nel mondo delle Ultra-Libertas" (ndr)

Una ULTRA, un sogno che da troppo tempo stava nel cassetto e quale migliore occasione se non pensare di farla su un percorso a me molto caro e in compagnia del migliore esperto di gare ultra, Roberto, già finisher del Tor.

Continua a leggere

6 ORE PASTRENGO TRAIL

SABRINASabato 03 Febbraio 2018 - ore 11:00 - Pastrengo (VR) - Sabrina ci racconta la sua prima e indiscutibilmente durissima esperienza nelle ultramarathon, in questo caso pure trail, con un D+250/300 mt a giro su un percorso tutt'altro che semplice, alcune foto parlano da sole. (ndr)

Continua a leggere

ULTRAK MARATHON - LA 50KM DI SALSOMAGGIORE

2017 11 19 Il BarlaSalsomaggiore Terme - Domenica 19 Novembre 2017 - Il report del nostro Ultramaratoneta Marcello detto "Il Barla".

Non volevo chiudere l’anno senza una ultra e già da agosto mi ero appuntato la UltraK di Salsomaggiore. In una giornata che, alla lunga, ha rivelato di non essere delle migliori, ho incrociato un percorso decisamente impegnativo con la pianura praticamente inesistente (d+ 1.183m da Garmin). Ne è venuta fuori una gara difficile oltre ogni previsione, ad oggi direi quella che mi ha segnato di più dal punto di vista dell’intensità e dello stress psico/fisico.

Continua a leggere