MOMOT 2017

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

WhatsApp Image 2017 05 28 at 08.55.08Villa Reale - Monza - Domenica ore 09:00 - Di nuovo Momot… e sono quattro e per la terza volta con il mio amico Mario dei Runners Desio ma anche tante squadre Libertas. La giornata si presenta calda da subito… Mario mi invita a non fare come nel 2015 quando sembravo un indemoniato (così dice lui) nei boschi iniziali per, poi, impiantarmi nel finale. Faccio tesoro del consiglio, e andiamo via tranquilli.

Il caldo (e l’assenza di pioggia) degli ultimi giorni ha, almeno, avuto il pregio di ridurre al minimo tutti i guadi, anzi, alcuni sono proprio asciutti. Ad ogni ristoro bevo in abbondanza e “mi faccio la doccia”, ma fa talmente caldo che l’effetto è veramente limitato nel tempo. Si sopravvive sino a quando si sta nel bosco ma dopo son dolori con lunghi tratti in mezzo ai campi sotto il sole a picco. I chilometri 20 e 21 segnano la crisi…. sotto il sole cocente vado in difficoltà…. mi sento la testa ribollire, cerco un po’ di ombra ma siamo nel nulla di una campo di grano… smetto di correre per evitare brutte sorprese e gioco in difesa. Passa la fase acuta della crisi ma ha lasciato il segno… Mario saltella arzillo mentre io corro con fatica … ma corro. Guadone ed abbondante ristoro e via per la cronoscalata… nella seconda metà della salita (quella più ripida) mi sembra di fare una fatica incredibile, mi sento bloccato ed invece Mario si gira e dice “Barla stai venendo su come un missile”.. forse è per questo che mi sento al limite, avessi messo la stessa convinzione nella prima parte della salita avremmo fatto un bell’exploit. Scolliniamo Montevecchia e giù verso il traguardo… passo corto per evitare i crampi .. ultimo, lungo, guado e sento profumo di arrivo ma oramai la benza è finita… cammino per l’ultimo tratto sotto il sole e, poi, con sussulto d’orgoglio, riprendo a corricchiare sino al traguardo. Arrivo stremato…. mi passano una bottiglia d’acqua e me la rovescio addosso sotto lo sguardo allibito della ragazza del servizio. Tempo 5 minuti e con medaglia la collo e ampia bevuta torno quasi come nuovo … ma non fatemi più correre. Mi godo il lauto ristoro. Dal punto di vista meteo è sicuramente una delle peggiori gare che abbia mai fatto, posso dirmi soddisfatto… quasi 35k in 3.44.44 e chiudo senza crampi … e adesso sotto con la More.

Il Barla

CLASSIFICA GENERALE MOMOT 2017

UA-44686231-1