Trofeo Monga - 2° Tappa: IL SECONDO CROSS E' PIU' BELLO DEL PRIMO

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

WhatsApp Image 2017 12 18 at 11.47.25 (1)Treviglio (BG) - Domenica 17 Dicembre 2017 - Alle 8 di mattina di una rigida giornata invernale arriviamo nella sperduta campagna di Treviglio per correre questa nuova tappa del circuito Monga, un classico appuntamento del cross lombardo. Ci accoglie un'atmosfera lunare, con temperature sotto lo zero termico e una nebbia così bassa che copre il terreno di gara già ben preparato in mezzo ad un parco che ha le classiche caratteristiche di un campo agricolo e cioè fango, fossi e mucchi di misteriosa materia marrone che speriamo tutti sia terra.

Lo sparuto gruppo Libertas che aveva esordito a Pioltello un paio di settimane fa (Sabrina C., Alberto C., Antonello F. e Zeno C.) si è ulteriormente allargato da due new entry: Maurizio F. e il presidente, Luciano T., porta bandiera societaria nella manche over 60, così come Sabrina lo è nella manche femminile. Queste gare campestri sono molto divertenti anche perché partecipano molti giovanissimi atleti, probabilmente attirati dalla brevità della gara (4 e 6 km in base alla categoria) e nella manche femminile c’è battaglia vera ad ottimi livelli (la prima conclude la corsa ad una media di 4’10”) e Sabrina si piazza dignitosamente nella prima metà del gruppo. La manche più numerosa è quella da SM35 a SM55 e i quattro moschettieri Libertas si danno battaglia con alterne fortune nei duelli che si creano lungo i viottoli della gara. Alla fine Alberto brucia Antonello e Maurizio, dopo aver rincorso il sottoscritto per tutta la gara, allunga nell’ultimo rettilineo. Per la cronaca, il primo di questa manche conclude ad una media di 3’20”

Al termine il solito confronto sull’andamento della corsa, sui momenti di scontro agonistico e i consueti sfottò mentre ci si cambia su banconi freddi di legno, solo leggermente riscaldati da un tiepido sole, e si strofinano le scarpette chiodate dal fango e dalla mota. Insomma, un’altra giornata molto divertente. Il prossimo appuntamento al Cross Brianzolo di sabato 13 gennaio.

Buone Feste e Buon Anno

Zeno C.

UA-44686231-1