2015-11-08 MEZZA DI BUSTO

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Domenica 08 Novembre 2015 - Busto Arsizio ore 09:00 - Grandi prestazioni oggi a Busto con eccellenti BP per i nostri runner...

Si è corsa oggi la maratonina di Busto Arsizio, non so a che edizione sia arrivata ma ufficialmente è la mia terza mezza maratona, di cui una finita e una interrotta per infortunio.Logistica del trio DiF-Kir-Con senza sbavature, precisione e puntualità hanno fatto si che il pregara fosse più rilassato per la ricerca della giusta concentrazione, concluderemo con due PB e uno sfiorato! Il primo impatto è stato di un’organizzazione perfetta, già uscendo dall’autostrada c’erano i cartelli per parcheggi e ritrovi, zone ristori, spogliatoi, deposito borse e ritiro pettorali alla portata degli oltre 2500 atleti, l’unico neo al mattino solo uno dei servizio aperto negli spogliatoi. L’organizzazione quest’anno è stata premiata, infatti la gara è valida per il campionato master di mezza maratona, la Libertas Sesto S.G ha una campionessa di categoria: Maria Antonia Busatta!! Erano presenti anche altri atleti Libertas che si sono comportati egregiamente. Giornata bellissima, regalo di un’estate di San Martino che sembra non voglia finire, percorso interamente su asfalto in leggera discesa fino all’8 km per poi risalire fino all’ultimo km, percorso che invoglia alla velocità ma poi come ho constatato di persona dal 12 km i ritiri rappresenteranno circa il 5%, ad ogni km si trovava gente ferma o che camminava. Pronti partenza via alle 9.30 spaccate con il sistema a griglie, personalmente ho corso 300 metri in più, ma che trovo giusto, peccato che spesso si affronti “all’italiana” certe cose e gli imbucati almeno nel settore davanti al mio rappresentavano un buon 30% nonostante il controllo dell’organizzazione. Servizio pacer attivo e ben visibile distribuito nelle griglie a seconda del tempo/passo. Prime vie del centro poi giro largo alla periferia di Busto, un bel ristoro ai 10 KM all’interno di uno stadio con giro di pista, e poi rientro verso il centro storico con viali alberati già sfumati di giallo e rosso! Moltissime le persone presenti in zona arrivo che incitavano gli atleti per nome, il pettorale con chip era per tutti personalizzato con il nome. Per quanto riguarda la mia gara dovevo “vendicare” Cremona, nonostante il supporto di Giovanni e Ralf nel stemperare la tensione sentivo un po’ le gambe indurirsi prima del via, entrato in griglia ero solo in mezzo a tanti, i pacers  con il tempo che mi ero proposto di fare erano nella settore davanti a me, dovevo partire con uno scatto e poi vedere come andava. Parto e mi metto dietro i pacer (devono recuperare lo sparo e iniziano a viaggiare sotto di 5/10 sec il tempo segnalato) le gambe sono durette ma prendo subito il ritmo e fiato, al 3 km sto bene e aumento stacco i pacer, mentalmente continuo a ripetermi di non strafare, tieni una riserva devi finire. Decido dal 13 al 18 km di rallentare un po’, sono sotto quello che mi ero proposto, le gambe si imballano e inizia la fatica, al 17 si fa sentire e non riesco più a rimanere concentrato, mi ripeto rilassa le spalle controlla il tallone sx per non farti male, muovi un po’ le braccia, dietro sento che tornano sotto i pacer e allora riprendo il ritmo la testa corre e le gambe seguono, allungo verso la fine troppo presto però prendo fiato, vedo Giò e Ralf venirmi incontro da lì fuori tutto, non esiste più mente e gambe è solo un corpo che va fino al traguardo facendomi correre l’ultimo km a 4.38, risultato: PB e grande soddisfazione!

Davide C.

UA-44686231-1